Annunci di Lavoro

L'Anilina

L' Anilina

L'anilina, nota anche come fenilammina o amminobenzene, è un composto organico, nonché la più semplice ammina della serie aromatica. La struttura di questa ammina primaria è quella di un benzene in cui un atomo di idrogeno è però stato sostituito da un gruppo NH2.

Da un punto di vista chimico, è poi  bene ricordare che l'anilina è una base debole, come si sa, infatti, le ammine aromatiche sono solitamente meno basiche delle ammine alifatiche.

Si rendono dunque necessarie due puntualizzazioni: per ammina si intende un composto chimico organico derivante, fondamentalmente, dall'ammoniaca, mentre, per aromatico, o composto aromatico, si intendono invece tutti i composti organici che, grazie alla presenza di uno o più anelli aromatici nella propria struttura, presentano determinate caratteristiche di reattività che li distinguono dai composti alifatici nonostante questi siano molto simili per peso molecolare e gruppi funzionali.

L'anilina può essere prodotta partendo da un benzene attraverso una distillazione che prevede due passaggi: prima, il benzene viene nitrato, ossia fatto reagire con acido nitrico e acido solforico concentrati; il nitrobenzene, per reazione con diversi reagenti riducenti (idrogeno o metallo), viene quindi ridotto ad anilina.

L'anilina, se pura e appena distillata, a temperatura ambiente, si presenta come un liquido oleoso incolore e dal debole odore caratteristico.

Facilmente ossidabile a contatto con l'aria, l'anilina tende presto a scurirsi fino ad annerire ed è limitatamente solubile in acqua a freddo; il punto di ebollizione è fissato a 184°, mentre a -6° solidifica.